Cose da fare

Va bene, avete capito che ci piace viaggiare, che ci piace mangiare bene e come cerchiamo le sistemazioni migliori. Ma viaggiare per passare il tempo tra camera e ristorante non ha molto senso per noi… Cerchiamo sempre di scoprire cosa si può fare nei dintorni della struttutra in cui pernottiamo e come vi chiederete?

Per avere qualche idea nuova ed interessante ci si può affidare al buon vecchio Google, basta digitare le ” cose da fare a …” e compariranno i monumenti da visitare, i musei, gli eventi organizzati, le attività che la città offre.

Anche zio Facebook può dare un valido aiuto, digitando luoghi ed eventi legati al luogo si possono ottenere altri suggerimenti interessanti.

Ultimamente anche TripAdvisor, Airbnb e Booking propongono guide stile Lonely Planet e pacchetti di attività da poter svolgere nella meta selezionata.

Mah…..a dire il vero quelle indicate sopra sono delle tecniche utilizzabili da tutti, sicuramente efficaci ma forse la soddisfazione non sarà la stessa di scoprire da soli cosa vi può regalare la località che avete deciso di visitare.

Una buona tecnica che spesso usiamo è quella dei nostri genitori o dell’era pre-internet. La super tecnica è quanto di più semplice e sensato, chiedere all’albergatore, al padrone di casa che vi ospita o alle persone del luogo. Spesso si vengono a scoprire chicche che nessuna guida o nessun sito vi può dare.

Molte volte invece scopriamo attività, mostre o luoghi nascosti tramite i Social, non come spiegato prima, ma semplicemente scorrendo le baccheche dei nostri profili, in particolare Instagram o Facebook. Con l’avvento delle Storie in questi social sempre più spesso si ha l’occasione di scoprire cose nuove!

Quello che abbiamo pensato di fare in questa sezione e semplicemente risparmiarvi del tempo e darvi qualche idea interessante, sfiziosa e fuori dall’ordinario.

Leggi tutti gli articoli